io 15. ott 2015Fin da giovane Carmen Derungs inizia, a causa di un problema alla schiena, a praticare lo Yoga in Svizzera, suo paese natale. Viene così in contatto con la meditazione. Un incontro avvenuto casualmente che l’ha poi condotta a seguire lo studio delle arti orientali sia in Europa che in lunghe permanenze in India, Birmania e Thailandia.  Ha approfondito il tutto con una formazione di Gestalt.
Dopo oltre 20 anni di lavoro come operatrice ed insegnante di Shiatsu, si è resa conto quanto le pratiche mindful e la meditazione possano cambiare drasticamente la qualità dell’esistenza. Ha costatato nei suoi studenti e clienti la rapidità del miglioramento, apprezzandone anche la stabilità di questo nuovo benessere e come l’effetto di prevenzione si aggiunga a quello di cura. È sempre più convinta che  per stare meglio in generale e soprattutto nei  momenti difficili o durante la malattia, occorra non solo un aiuto esterno ma anche di avere dei mezzi efficaci a propria disposizione. Qualcosa che noi stessi, da soli, possiamo mettere in atto per aiutarci a trovare sollievo.

Carmen, sempre alla ricerca di ciò che può portare crescita e aiuto, ha sviluppato una sua modalità, adattando ed integrando le ricchezze orientali “per e con” la nostra mentalità occidentale. Sulla base di queste esperienze è arrivata a combinare tra loro i trattamenti Shiatsu e la meditazione. Ciò non solo accelera e rende più efficace i trattamenti ma può restituire il potere di autoguarigione e autocura all’individuo.

Nel 2007 incontra Breathworks in Inghilterra, rimanendone entusiasta.  La combinazione tra le pratiche Mindful e gli altri strumenti si potenziano vicendevolmente, adattandosi alle più svariate problematiche o necessità.
Carmen segue la formazione di Trainer in Gran Bretagna e Germania e nel 2011 importa Breathworks per la prima volta in Italia.

Avendo sperimentato l’effetto benefico della meditazione sia sugli artisti affetti da blocchi creativi, che su chi vuole semplicemente autorealizzarsi nella vita privata e lavorativa, nonché nelle relazioni interpersonali, ritiene che sia un metodo troppo prezioso per utilizzarlo soltanto nei momenti di estrema difficoltà. Ha creato quindi un corso per accedere alle proprie potenzialità e risorse. SVILUPPARE LE RISORSE